Bici e mal di schiena. Come andare in bicicletta per evitare il mal di schiena?

Il mal di schiena durante la pedalata può essere causato da una cattiva postura, un'altezza della sella sbagliata o un sovraccarico articolare. Scopri come prepararti per il tuo viaggio in bicicletta per evitare il mal di schiena durante la guida.

Il mal di schiena nella regione sacro-lombare durante il ciclismo può disturbare non solo i professionisti, ma anche i ciclisti amatoriali, quindi tutti dovrebbero seguire le regole della corretta guida.

Sommario

  1. Mal di schiena quando si va in bicicletta - cause
  2. Come andare in bicicletta per evitare il mal di schiena?

Mal di schiena quando si va in bicicletta - cause

La condizione della nostra colonna vertebrale influenza la condizione di tutto il nostro corpo. Pertanto, se provi dolore alla schiena mentre vai in bicicletta, scopri prima possibile qual è la causa:

  • adattamento improprio della bicicletta alla struttura del corpo,
  • postura scorretta, il più delle volte ingobbita, durante la guida,
  • debolezza muscolare.

Se è causato da manubrio o altezza della sella impropri, non allarmarti.Tutto quello che devi fare è regolare tutto. Se, nonostante il miglioramento, il dolore ci dà ancora fastidio, significa che i nostri muscoli non sono abbastanza forti. Questo vale non solo per i muscoli della schiena, ma anche per i muscoli glutei medi e i muscoli del gruppo ischio-stinco. In questo caso, il ciclismo è consentito solo dopo aver effettuato la diagnosi e il trattamento della condizione.

Come andare in bicicletta per evitare il mal di schiena?

Regola 1 - una buona bici solo con ammortizzatori

L'ammortizzatore posteriore proteggerà la nostra colonna vertebrale da urti improvvisi. A sua volta, quello anteriore allevierà i nostri gomiti e polsi. Se hai intenzione di girare in città, scegli una city bike o una bici da turismo. Se hai intenzione di impazzire in montagna, scegli una mountain bike, una bici da cross o la cosiddetta corsa ciclistica.

Regola 2 - prova la tua postura in bici

Raddrizza la schiena ogni volta che vuoi afferrare il manubrio. Continua ad applicare questa regola finché non diventa un'abitudine. La schiena e le spalle possono essere leggermente inclinate in avanti durante la guida, ma mai curve. Se i tuoi muscoli sono tesi, fermati e riposati.

Regola 3: imposta il volante

Se il manubrio viene alzato troppo in basso, aumenterà solo il rischio di mal di schiena. Pertanto, prima di ogni uscita, assicurati che il manubrio sia all'altezza corretta. È meglio scegliere il cosiddetto un manubrio di atterraggio, grazie al quale potrai cambiare la tua posizione da inclinato a eretto.

Regola 4 - scegli la sella giusta

Una sella adatta dovrebbe essere morbida, ma non così morbida da far affondare i nostri glutei. Il migliore è un sedile con molle, che proteggerà la nostra colonna vertebrale dalle strade sconnesse.

Regola 5: concentrati sull'allenamento dei muscoli del collo e della schiena

I muscoli delle gambe dei ciclisti sono molto più sviluppati di quelli della schiena e del collo. Pertanto, il peso extra o l'allenamento della forza per queste parti dei muscoli aumenterà la loro resistenza e ridurrà il successivo mal di schiena.

Regola 6 - Allunga tutti i muscoli prima della corsa

È molto importante avere la giusta serie di esercizi che prepareranno il nostro corpo al ciclismo. Ricordati di riscaldare gli esercizi in anticipo.

Leggi: Riscaldarsi prima di andare in bicicletta

Tags.:  Nutrizione Dimagrante Formazione