Gita in kayak: come prepararsi e cosa portare con sé?

Il kayak è per tutti: è relativamente economico, facile da trasportare e leggero. E nuotare con esso ti dà una sensazione di libertà. Se vuoi trascorrere le tue vacanze attivamente, leggi questo testo, noleggia un kayak e vai in kayak. Scopri come prepararti per un viaggio in kayak.

Chiunque può praticare la canoa. Tuttavia, se non sai nuotare, è meglio non rischiare, anche se non è necessario presentare una tessera per il nuoto quando si noleggia un kayak. L'attrezzatura non viene affittata alle persone con il raffreddore, quindi se vuoi remare, devi essere sano.

Questo sport, contrariamente alle apparenze, non richiede molta forza fisica. Devi solo imparare a pagaiare in modo efficace. Prima di andare in acqua, i mutuatari mettono in guardia contro le sorprese che si possono incontrare lungo il percorso. Il pensiero razionale è più importante della buona condizione: ad esempio, segnare un percorso su misura per le proprie capacità.

Alcune situazioni sono imprevedibili. Si possono incontrare ostacoli nell'acqua: alberi caduti, altre imbarcazioni (navi turistiche, motoscafi, moto d'acqua), alghe in cui i remi si impigliano. Per questo motivo è meglio che l'equipaggio del kayak sia misto: maschio e femmina. I gentiluomini di solito sono più resistenti alle difficoltà.

Come prepararsi per un viaggio in kayak:

Consiglia Alicja Stolarczyk di Varsavia, canoista agonista, campionessa polacca di canoa polo (gioco a palla sui kayak).

  • Prenditi cura della tua condizione. Non è necessaria una palestra, ma consiglio di sollevare pesi leggeri o esercizi di sviluppo generale (ad esempio per una settimana).
  • Se hai intenzione di nuotare per la prima volta, impara a pagaiare a secco a casa. Lavora con tutto il tuo corpo, non solo con le mani!
  • Prima di scendere in acqua verificare le condizioni tecniche del kayak.
  • Carica tutte le tue cose in un sacchetto di plastica. Non portare un telefono cellulare, un portafoglio o una fotocamera sciolti. Puoi perdere tutto in caso di caduta.
  • Nascondi alcune bottiglie di plastica vuote sotto il lato: impediranno alla barca di affondare.
  • Riscaldamento prima di ogni partenza.
  • Puoi mangiare un vero pranzo a terra. Per strada bevi acqua, mangia barrette, cioccolato, banane. Niente panini e boccette di tè caldo!
  • Se sei in un duetto, pagaia ritmicamente, ad un ritmo costante, altrimenti frenerai o addirittura ti scontrerai con i remi.
  • Non essere sciocco in acqua, non alzarti, non ondeggiare. È pericoloso! Puoi capovolgere il tuo kayak, perdere i bagagli e persino annegarti.
  • Evita gli ostacoli nell'acqua: alberi caduti, alghe.
  • Guarda il cielo. Se si avvicina una tempesta, dirigiti immediatamente a riva. Ad esempio, i remi in fibra di carbonio attirano i fulmini.
  • Copriti la testa, usa creme o lozioni con filtri UVA e UVB e proteggi gli occhi con occhiali da sole.
  • In caso di caduta, niente panico. Resta nel kayak, raccogli la tua roba. Non mollare il remo! Se li perdi, non sarai in grado di raggiungere la riva.
Leggi anche: Benefici del nuoto: rinforza i muscoli e allevia la colonna vertebrale Stretching dinamico - esercizi di stretching prima dell'allenamento Sport acquatici in vacanza: guarda la differenza tra flyboard, wakeboard e wind...

Cosa praticare prima del kayak?

Inizia la tua preparazione sportiva almeno una settimana prima del viaggio in kayak pianificato. Gli esercizi di sviluppo generale, come il nuoto, il rafforzamento e lo stretching, saranno i migliori. Lavora anche sulla forza delle braccia e della schiena. Contrariamente alle apparenze, non solo la parte superiore, ma anche la parte inferiore del corpo lavorano durante il canottaggio. Quindi prepara i muscoli delle gambe (i quadricipiti lavoreranno di più) andando in bicicletta o facendo jogging. Ricorda che l'allenamento dovrebbe essere delicato e non appesantire il corpo.

Devi farlo

I vantaggi della canoa:

  • Manterrai una bella figura - mentre remi, non solo le spalle (i muscoli tricipiti delle braccia) lavorano, ma anche le gambe (devi spingerle via e mettere in movimento i muscoli quadricipiti).
  • Ti riposerai, ti rilasserai, ti allontanerai dai tuoi problemi.
  • Ti prenderai il sole.
  • Non spenderai troppi soldi (25 PLN per un giorno di nuoto).
  • Aumenterai la capacità polmonare.
  • Migliorerai il tuo metabolismo.
mensile "Zdrowie" cosa portare per un viaggio di rafting cosa portare per un viaggio in kayak canoe kayak come prepararsi kayak
Tags.:  Ricreazione Dimagrante Formazione